CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti 4 ore fa

Nebüla

rock alternative
Italia
Iscritti 7 ore fa
Iscritti ieri alle 14:10

Insane As Nobody

Post Hardcore
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 2 ore fa

The Yellow House

Pop
Giappone
Iscritti 6 ore fa

"Liberia"

African
Russia
RECENSIONI

Le recensioni della 4 eliminatoria di Parma

Il 4 Marzo 2016 si è svolta la quarta eliminatoria per Emergenza Festival, sul palco sette band più i Court come ospiti da MIlano.....



Molto belle le selezioni nel Parmense, sede nuova quest' anno per Emergenza Festival, il livello medio della musica sul palco è di alto profilo e sempre vissuto con grande etica e correttezza da parte del Pubblico/GIuria, anche in questo caso stiamo parlando di una serata dove le band hanno tutte fatto un concerto vero e avuto il merito di divertire e tenere il pubblico inchiodato in sala, bellissima serata, multi generazionale e tanti stili diversi, un immenso grazie alle band e al pubblico presente.

Le recensioni.


[kaiser(schnitt)amboss/laszlo]

Solista completamente fuori dai canoni quantomeno Italici, al secolo Cecilia, esperta e splendida presenza sul palco del Campus Industry, sola con la sua voce, la sua Les Paul, Turbo Rat e Folta chioma rossa, moolto rock and roll ma quello vero di chi lo conosce e lo vive nell' anima e tanto Delay a riempire quello che manca e creare profondità…. stoner/psychedelico a tratti, tanto blues e tanta personalità.
Solista particolare con voce e chitarra elettrica, proposta molto forte, bella, concreta e di grande intensità emotiva, grandissimo sound e bellissima attitudine, grazie per aver suonato con Emergenza Festival. 

AnimAnimAle Sound Project

Rock quasi sinfonico, band eclettica multi generazionale, rock and roll nel sangue tanta vecchia scuola (Emiliana) di quella buona nell sound e nell’ approccio al concerto, energia infinita, ben preparati e sicuramente da riascoltare per capire meglio le strutture delle canzoni che sono belle e funzionano ma forse sono sempre tanto suonate, la dinamica può fare la differenza nel vostro song writing quindi più attenzione negli arrangiamenti????….forse…..:) Bravi e in semifinale.

Ghernika

Giovanissimi, ottima band, piena di talento e già ben preparati e concreti, rispetto al check che dava un sensazione di potenziale timidezza i Ghernika durante il concerto viaggiano lisci come l’ olio, portano musica ben fatta che anche in questo caso potrebbe migliorare con maggior attenzione agli arrangiamenti, tante influenze metal/alternative/rock ……forse una linea non del tutto definita ma siamo sulla buona strada.
le strutture melodiche è la voce sono ambiziose” e volte siamo al limite tecnico ma complessivamente di alto profilo, I Ghernika nonostante la poca esperienza è un gruppo già in grado di fare un concerto reale e ben fatto. Congrats, tanta prospettiva e in semifinale.


EDOARDO CEREA


Altro taglio generazionale, esperienza e grande livello per la band e i musicisti che accompagnano Edoardo, di base turnisti.
Proposta cantautoriale Folk/rRcck Italiano, onestamente concerto impeccabile, bella la proposta relativa al song writing, forse qualche imprecisione vocale durante la performance ma stiamo cercando il pelo nell’ uovo perchè oltre al suonato c' è anche intensità e presenza scenica gestita alla grande.
Poco da dire, bel concerto e anche belle produzioni in studio, consiglio l’ ascolto.
Porgetto di livello già altissimo che viene percepito tra il pubblico che lo ascolta e lo manda in semifinale. Complimenti.

Chained

Band multi generazionale, già sui palchi di Emergenza in passato, Hard/Metal/Grunge suonato da dio, tutto molto bello, i generi vari posso piacere o no soggettivamente ma quando sul palco una band suona in questo modo c’è solo un oggettività di fatto ossia…..tutti zitti e ascoltare!
Ritmica da godere, sound, dinamica, belli a vedersi suonare, groove………tanta roba, idem per i due chitarristi che non sbagliano niente per gusto, soli e sound, nel mezzo il lead singer a tenere botta, gran voce e belle intuizioni armonico melodiche e davvero bella scittura, tutte canzoni ben suonate e ben fatte! 
Primi assoluti e semifinali. Fuck Yeah!

Simone Pioppi & The Last Nites


Belli e giovani, rockers veri che nel caso, riportano al sound classico Americano dagli anni settanta a quello attuale, The Boss in primis come riferimento. 
Strutture e canzoni ben fatte ma il suonato che tecnicamente è di livello non è del tutto armonico negli stili dei musicisti, il concerto è molto bello ma non risulta coinvolgente nei confronti del pubblico che sino ad ora è stato generoso e ben attento.
Simone è un musicista con belle idee e tanta prospettiva, le canzoni sono tutte belle ma dal vivo ho avuto la sensazione di una preparazione approssimativa ossia forse non è stato provato molto in sala prova, è mancata amalgama anche se ripeto stiamo parlando di un bellissimo concerto, ed un ottimo artista e band, tecnicamente e musicalmente, crederci di più ?? forse:)
In bocca al lupo per tutto.

17 Rock


Rock and Roll Emiliano in piena tradizione, sul palco portano tanta qualità, suono, positività e una prospettiva più leggere nel modo di vivere il proprio rock style, una band del genere dovrebbe esporsi maggiormente con il proprio songwriting ma complessivamente anche loro suonano eccome e fanno un bellissimo concerto, super positiva presenza scenica rappresentata dal cantante leader.
Anche per loro il pubblico ascolta e vota con grande piacere e Semifinali, Bella la prima!!

court

Band ospite proveniente dalle selezioni di MIlano…….
Ciao a tutti siamo in una dimensione parallela, non come paragone con i concerti delle altre band che come detto hanno davvero tutte ben impressionato ma per quello che i Court stessi portano sul palco.
Show assoluto, “folletti” in chiave Prog/Rock/Funk/Swing....  bagnato di old school che regna sovrana, poli strumentismo assoluto, chitarra, basso, batteria, 12 corde, fiati, ocarine...... Ego ma quello giusto, quello di chi sul palco sa di stare bene e quindi divertire, emozionare.... epici, dinamici, romantici teatrali e sempre musicali e preparati, concerto sublime niente da dire.
Atmosfere che riportano da Jan Anderson a Gabriel ai K.Crimson ma anche PFM italiana e via dicendo.....è tardi ma il pubblico regge e grande merito va a questa splendida band.
Grazie per il concerto.