CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 13 ore fa

MTM Blues

Other...
Polonia
Iscritti 13 ore fa
RECENSIONI

Le recensioni della 4 eliminatoria Livorno@TheCageTheathre

Pin-up, Soul.Scream, Muzak, Onda libera, Meez pheet, Il caos de lsignor gaza



Finalmente di nuovo The Cage e di nuovo Emergenza Festival , dopo la pausa forzata dello splendido club livornese ripartono le selezioni eliminatorie di Emergenza, è il 1 Aprile ma non è uno scherzo, sul palco 6 band delle quali 5 in gara per due posti in semifinale.

Ottimo il livello medio musciale un po' meno la presenza di pubblico che al Cage ci ha abituati ad essere sempre numeroso.

Pin-Up, la prima band sul palco, giovani, trio di indole rock, punk, noie……tecnicamente non elevati ma con idee chiare e con una grande voglia di fare lo show, piacevoli e aggressivi quanto basta, zero fronzoli e un buon concerto comunque da rivedere.

Forse nei ripescaggi.

Soul Scream, band completa, Pop Rock ben fatto, tutti molto preparati ed ottima la voce leader femminile, carina, carica e ottima impostazione vocale. 

Piacevolissime le due voci che spesso vanno assieme e l'indole elettronica, coinvolgono e fanno un ottimo concerto.

Primi classificati vanno in semifinale e si aggiudicano la possibilità di suonare ospiti presso un' altra sede del festival.

Bravi.

Muzak, altro power trio ma differente per esecuzione rispetto ai PInUp, potenti , rock and roll di taglio italico ma virile nel senso suonato a grandi volumi e molto bene.

Piacciono per sound e songwriting, avanti così e forse nei ripescaggi.

Onda Libera, giovanissimi ma tecnicamente preparatissimi, prog, rock, metal…..tanto sano background nelle giovani "onde", di sicuro un moto perpetuo e accattivante……….ottima band!

Secondi classificati e in finale.

Meez Pheet, di base 20 anni di media in più degli onda libera, esperti e tecnicamente impeccabili, eccellente il sound e la voce di colore che sta a pennello nel funk/soul bianco meez pheet……la domanda è ……hanno capito che stanno facendo un contest.

Forse ripescati.

Il Caos del Sigorn Gaza, ospiti da Genova, band pirotecnica di rande talento e musicialià, hanno un approccio molto melodico forse non impeccabili dal punto di vista tecnico, aspetto sul quale c'è sempre margine, ottimi per approccio e ricerca musicale.

Grazie allo staff del Cage, MARSHALL per gli ampli, UFIP per i piatti.

Frils