CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 13 ore fa

MTM Blues

Other...
Polonia
Iscritti 13 ore fa
RECENSIONI

The Grasshoppers: le cavallette che saltano da un successo all’altro

Dopo aver superato l’eliminatoria durante la serata allo ZooBar, la band romana si appresta ad aggiudicarsi anche la battaglia del Black Out



Le cavallette si sa, saltellano ovunque ed impossibile fermarle. E’ nella loro natura, essere sempre in movimento. Ma se le cavallette in questione, altro non fossero che un gruppo di quattro ragazzi scalmanati, armati di chitarre, basso, tastiere e batteria? C’è da immaginare uno spettacolo che più travolgente non si può. Le nostre giovani cavallette sono i “The Grasshoppers” (cavallette appunto in inglese), di recentissima formazione. La band nasce nel marzo 2012 e vede i nomi di Lorenzo Zandri la voce e la tastiera, Giacomo Colloridi altro vocalist e basso, il “picchiatore” alla batteria Lorenzo Russo e ultimo ma non ultimo Carlo Martino.Il genere di tendenza delle nostre piccole locuste è il Brit Pop anni 90. E che la passione per il sound inglese - anche se più recente - insieme alla scelta del nome ispirato ad un insetto, siano di buon auspicio per questa band che potrebbe seguire le orme di una famosa band inglese che come loro porta il nome di un insetto? Insomma, è presto per dirlo, staremo a vedere.

Per ora però non possiamo non perdere l’importante occasione di continuare a seguire i Grasshoppers che tra un saltello e l’altro in Emergenza, sono passati dall’eliminatoria dello ZooBar, direttamente alle semifinali su un altro palco significativo, quello del Black Out. L’appuntamento è anche per loro il 27 aprile, e chi sa se continuando a saltellare, l’avventura per loro non possa proseguire. In bocca al lupo!