CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 14 ore fa

MTM Blues

Other...
Polonia
Iscritti 14 ore fa
RECENSIONI

Recensione 7 elimatoria Emergenza Festival Milano

I Miserabili, Bajs, Hybrido, Funky dogs, Special guest Antinomia da Torino



Una serata molto particolare in questa edizione del Festival. 4 band in gara con tutte voci femminili e pubblico fedele al palco dall'inizio alla fine dei live che si sono conclusi con l'esibizione degli ospiti torinesi Antinomia.

I miserabili
Apre la serata una band con uno splendido look curato nei particolari, quindi il colpo d'occhio è già efficace. Rosso e nero per loro con il nome stampato sulle maglie degli strumentisti. Un set particolare: basso, chitarra, 2 voci femminili e batteria elettronica che dovrebbe però avere dei suoni più studiati appositamente per il live altrimenti perde la spinta.
Da rivedere la scaletta,iniziano infatti con il freno a mano tirato per stupire poi con i pezzi più interessanti alla fine del concerto. Ed è in quel momento che si percepiscono le idee migliori della band. I presupposti quindi ci sono, basta studiare in modo più accurato la realizzazione.

Bajs
Seconda in scaletta una band che suona insieme dal 1997 (come dichiarano loro stessi nel momento della loro presentazione) ma tornati da poco in attività con l'aggiunta di una cantante. Il loro live procede un po' a singhiozzi tra momenti in cui è tutto un po' confuso ad altri dove invece sono evidenti delle belle idee realizzate in modo molto energico. La parte centrale del loro concerto, quando nei brani è stata scelta una voce maschile, è sicuramente il momento migliore della loro scaletta, dove sembra uscire la vera anima della band che mostra molta convinzione nel proprio progetto. Sicuramente una nota d'attenzione va data alla voce femminile che non sempre era in linea con i musicisti.

Hybrido
Band che propone un repertorio di funk classico di brani purtroppo non scritti da loro. La realizzazione è buona. Tutti i musicisti sono tecnicamente preparati, un consiglio per rendere al meglio è quello di essere più ordinati e coesi, togliere ciò che non è necessario e tirare fuori il groove con grip ed entusiasmo, visto che le dinamiche invece sono già ben rese da questa band. Bravo il tastierista che quasi tiene in piedi la band più della sezione ritmica che prevede anche come supporto un percussionista. Assolutamente da curare il look! Ci vuole un'identità che faccia capire che si è una band e un po' di stile che nel funk è assolutamente necessario. Da risentire con brani di loro produzione ;-)

Funky dogs
Anche per loro il funk e il soul è il nodo centrale della loro esibizione. Stevie Wonder va per la maggiore. La prima cosa che si nota è la splendida voce nera della cantante (aiutata anche dalla genetica) ma i suoi meriti sono tanti. E' sobria, delicata, elegante, con un impeccabile controllo della vocalità e perfetta espressività aiutata dal sorriso che non abbandona mai quando canta. Tutta la band suona come si deve fare anche se un consiglio è quello di avere un po' più di convinzione per avere tutto il groove necessario.

Antinomia
Sul palco questa band torinese è sempre una garanzia. Dimostrano perchè sono già nella fase semifinale della loro città senza alcuna ombra di dubbio. La band ha un seguito fidato anche sotto il palco che rende il live ancora più emozionante.
I brani sono ben scritti e al secondo concerto con Emergenza Festival dimostrano che non è stato un caso averli suonati così bene la prima volta. Presentano anche il loro nuovo singolo che uscirà a breve. Ora li aspettiamo alle semifinali dell'Audiodrome!

Momento del verdetto, in una serata in cui vince la buona realizzazione rispetto alle idee originali, passano il turno Hybrido con 70 voti e Funky dogs con 51. Per il ripescaggio incroceranno le dita i Miserabili e i Bajs a parimerito con 40 voti.

Splendida serata, grazie alle band, al pubblico presente in sala, allo Speakeasy , al disponibilissimo staff tecnico Luca e Riccardo, Ufip per i piatti e a Marshall per gli amplificatori.