CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 13 ore fa

MTM Blues

Other...
Polonia
Iscritti 13 ore fa
RECENSIONI

Le recensioni della quinta eliminatoria di Firenze @ Keller Platz.

Interno 32, Craving4Caffeine, Lavori in Corso Hyrady, RepriseR



La quinta serata eliminatoria delle selezioni Fiorentine di Emergenza Festival è probabilmente una delle migliori eliminatorie di questa stagione, musica e pubblico!!!……….ore 20,45 mancano 15 minuti all'inizio dei concerti, il Keller è gremito in ogni angolo, non un posto libero, c'è la sensazione e l' energia della grande serata, si apre il sipario e prima ancora di poter cominciare a presentare, il pubblico tutto esplode in un applauso rivolto alle band........emozionante!!.........ecco lo recensioni!!

INTERNO 32,i vincitori assoluti della serata, 135 Voti sono tanti e loro li meritano tutti, grazie a questo adesso potranno scegliere a loro piacimento il club dove suonare come ospiti in una serata del festival fuori sede.

Ex band tributo di Ligabue, c'è una sorta di tabù nei confronti delle band tributo che passano alla scrittura della musica propria, pare sia difficile "disintossicarsi" dall' aver suonato tanto e con tanta passione le canzoni di un proprio idolo, difficile fare canzoni proprie e con personalità …..
Gli INTERNO 32 smentiscono tutto quanto detto sopra, sono una band il cui talento è semplicemente quello di stare sul palco e cantare le proprie canzoni con invidiabile naturalità e maturità, fanno Rock tutto Italiano di ottimo spessore.

Il loro concerto è semplice e di ottima fattura, ognuno sa bene cosa fare, buono il sound bellissima presenza del cantante che canta, suona e sta su palco con molta naturalezza……….ogni tanto la ritmica ha delle piccole crepe in quanto a solidità…..nessun dramma sono cose che si risolvono con il semplice lavoro.

Vincitori, semifinale Viper, ospiti in un altro Club e 135 Voti…..ingordi !!!

CRAVING4CAFFEINE, vengono da Perugia e confermano che chi ha la voglia e li stimoli giusti non conosce "distanze"!!

Sono un duo e fanno di tutto per dare il giusto valore alla cosa, chitarra e batteria, click e basi, Metal, Rock, Grunge, Pop……….. c'è di tutto nella loro musica, di base piacevoli ma alternano momenti di ottimo valore a momenti musicali meno convincenti, tecnicamente niente da dire.

Nonostante il vincolo del click il loro live è molto emotivo e dinamico, le canzoni ci sono nelle idee ma a volte le basi paradossalmente invece di aiutare i ragazzi vanno a "conflittare" con il loro sound "manuale", mi sono piaciuti ma fossi in loro rivedrei l'uso delle basi........:)

I C4C sono una band a tutti gli effetti, personalità, umiltà, idee e ottima preparazione tecnica………il pubblico li approva e loro vengono premiati di tutta la positività e bravura che mettono nel loro progetto.

In semifinale e avanti tutta.

LAVORI IN CORSO, unica formazione della serata con Voce femminile, sono la band più patinata nella accezione positiva del termine, Pop Rock con qualche Cover anche tosta da rifare vedi Twister degli Skunk Anansie……….

Ritimica solida anche se a volte un pò appoggiata, voci ben armonizzate dal piano e dalle chitarre, la cantante è leader sul palco, è lei che deve fare lo show, lo sa e lo fa molto bene, grintosa e ottimo "singing", inizia non bene come tutta la band, forse pagano un po' di emozione dovuta al folto pubblico ma finiscono bene e in crescendo.
Avanti con la musica propria e in semifinale al Viper, Bravi.

HYper RAdio DYnasty, sono l'unica band a non passare il turno della serata ed è un peccato.

La band più Indie Pop più Indie "che" Pop della serata, tanta Europa ma nel sound c'è anche l' America, Les Paul docet !!!

Volano sul palco, vivi, energici, freschi fanno uno show di tutto rispetto, ritmiche a volte al limite dello Stoner, 25 minuti di rock and roll ( scusate se lo chiamo così) davvero cool e solido.

le canzoni, tutte di buona fattura, a volte forse sono troppo suonate in particolare le chitarre a tratti vanno un po' sopra la voce tendendo così a toglierle "intelligibilità"……………. se è una scelta va bene se non lo è può essere un idea lavorarci…………più dinamica?!?!
Il 70 % dei voti che prendono arrivano dalle altre band della serata e questo è un dato che fa davvero onore alle band stesse!!

In attesa dei ripescaggi per evidente indole da pigrizia promozionale :) !!

REPRISER, band eterogenea nell' anagrafe ma assolutamente all' unisono nei fatti, molte cose si quache cosa no!!
Rock Metal un pò new un pò old school interpretato alla perfezione dal cantante e il batterista giovanissimi, il sound ottimo, le canzoni sono melodiche, scure ben scritte ma non sempre ben arrangiate.
Basso e chitarre hanno sound e funzionano a dovere.

Anche loro un po' come tutti ad eccezione degli interno 32 partono contratti ma si riprendono subito, nel loro caso forse più che il pubblico è la lunga attesa, sette ore tra soundcheck e concerto possono stancare!!

Niente da dire sulla musica, niente sulla tecnica sulla serietà e professionalità, da lavorare forse sulla presenza di palco, il cantante è un po' solo dal punto di vista dell' impatto scenico appunto........anche questa sono valutazioni del tutto soggettive.

Bravi e in semifinale.Viper.

Davvero, davvero bella serata!!
Grazie a UFIP per i piatti e MARSHALL per gli ampli, il Keller e il suo staff, Tommaso Salvetti il Fonico, Umberto Foddis il backliner, grazie mille per la disponibilità che state dando alle band.
Frils