CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 12 ore fa

MTM Blues

Other...
Polonia
Iscritti 12 ore fa
RECENSIONI

Recensione 1 eliminatoria Brescia Emergenza Festival al Latte +

The agees, Ego, Cooked pears, Noser, Ebony Circus, L'armata di Brehm, Stc



Le band delle selezioni di Brescia e il Latte + non deludono mai.

Ragazzi che serata!! Un plauso a tutti i gruppi e ad un pubblico numeroso, strabordante, partecipe...c'era davvero da divertirsi e se vi siete perso questo concerto non avete proprio capito quanto può dare la musica dal vivo.

Inaugurano la stagione bresciana The agees un trio molto particolare. 

Sono formati infatti da chitarra acustica, chitarra elettrica e un cantante che suona il cajon. Hanno atmosfere molto oniriche e in effetti viene introdotto uno dei loro brani come se "fosse stato scritto in sogno".

il loro stile però tende un po' a ripetersi, con un pochino più di varietà il progetto sarebbe ancor più interessante.

Tornano sul palco del Latte + gli Ego, veterani del contest Emergenza, già finalisti dell'edizione 2011.
Hanno una presenza scenica che sprigiona pura energia e un frontman che sa bene come muoversi nel loro genere rock. Un consiglio è quello di mettere una nota più personale all'interno dei propri brani. Tutte le premesse ci sono, basta solo qualche nuova idea ;-)

Terzi in scaletta sono i Cokeed pears

Il loro pezzi sono unici, li contraddistinguono in ogni nota. Armonizzazioni vocali molto curate e precise, disegnano melodie in cui ci si perde.

Devono solo abituarsi alla gestione del palco e alla consapevolezza di avere un progetto molto valido tra le mani.

E' ora il turno dei Noser.

Band molto organizzata che sa quello che vuole, hanno il loro banchetto merchandising e sono molto uniti. Propongono un genere rock alternative piuttosto vario nella scelta della scaletta. Hanno un cantante completamente privo di ogni ritegno, nell' accezione più positiva del termine, s'intende.

Nonostante questo, ogni tanto sul palco si perde un po' il contatto con il pubblico, lo show è carico di energia, ma a volte rimane intrappolata e non supera la linea della ribalta.

A seguire ci sono gli Ebony Circus, una band con un progetto davvero interessante. I loro pezzi sono originali, vien voglia di scoprire quale sarà la prossima canzone che suoneranno e non è mai ciò che ti aspetti, è meglio. Loro sono di Verona, il loro seguito non è numeroso ed è un peccato. Meritano di essere visti, ascoltati goduti. Con un pubblico più devoto sotto il palco il concerto avrebbe sicuramente acquisito più alchimia, aspetto da non sottovalutare.

Scocca la mezzanotte, puntuali come Cenerentola sale sul palco l'Armata di Brehm.

E' una band molto particolare, hanno musiche scritte con maestria, batteria chitarra e basso legano in modo perfetto, musicisti tecnicamente preparati e brani arrangiati con gusto. Il cantante si è creato (o lo è di natura?) un personaggio perfetto per il tipo di musica che propongono (si definiscono post rock, ma è piuttosto riduttivo). I testi si distinguono, si sente però l'indubbio bisogno di dover educare la voce, con un'accortezza di tale tipo il sentiero intrapreso è ottimo.

E' onore dei Super Team Ciclone - STC chiudere una serata davvero all'insegna della buona musica.

Il locale è gremito. Si ha difficoltà ad entrare, ordinare da bere e scuotere la testa sotto il palco. Loro hanno la platea ai loro piedi. Centinaia di fan cantano le loro canzoni parola per parola e vedere tutto quel pubblico inneggiare il loro nome davvero emoziona. Quando una band fa divertire il pubblico ha già vinto, in tutti i sensi. Presentano un genere punk rock, con testi che dicono espressamente ciò che pensano. Ok, musicalmente niente di nuovo, ma fatto molto bene e la semplicità spesso paga.

Si arriva così al momento classifica.

Primi classificati con 102 voti gli STC, a seguire Noser con 78 e L'armata di Brehm con 72. Loro li rivedremo in semifinale al Latte +

Incrociamo le dita per il ripescaggio di Cooked Pears con 41 voti, Ego 35 voti, Ebony Circus 31 voti e The Agees con 28 voti