CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti 23 ore fa

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 7 ore fa

Ceryse

Indie Pop
Francia
Iscritti 11 ore fa

Dr Bang

Rock Fusion
Francia
RECENSIONI

Recensione CD: Led Zeppelin IV, Led Zeppelin. emergenza

Uno dei dischi rock che ha segnato profondamente la storia della musica



Il quarto album dei Led Zeppelin è forse il disco rock più venerato da tutti i musicisti: contiene infatti tracce quali Black Dog, Rock N’ Roll e Starway To Heaven.
Credo che questo non sia il miglior lavoro di questo fantastico gruppo inglese, e che anzi, abbia bisogno di qualche critica. Il primo brano, Black Dog, è decisamente ripetitivo, seppur divertente.
Anche Rock N’ Roll è ripetitiva, ma anche questa ben elaborata. The Battle Of Evermore è molto originale e crea un’atmosfera davvero ipnotizzante. La osannata Starway To Heaven è un capolavoro, seppur molto sopravvalutato. In Misty Mountain Hop è impossibile non ballare, ma la melodia vocale è abbastanza ripetitiva, così come la parte strumentale. Four Sticks ha un ritmo ottimo, ma non è sorprendente quanto altri pezzi contenuti nell’album. In Going To California, Plant da il meglio di sé: peccato manchino al rapporto batteria e basso. When The Levee Breaks è forse il pezzo arrangiato al meglio, ma purtroppo ha una durata eccessiva. Le ritmiche sono favolose: Bonham e Jones fanno il loro lavoro in modo superlativo; La voce è in perfetta forma, e la chitarra utilizza gli effetti in modo perfetto, e suona riff notevoli. Dal punto di vista storico, questo è probabilmente il lavoro di maggior successo: impossibile non annoverare i Led Zeppelin tra le rock band più importanti di sempre. Buon ascolto.

Falangher.
falangher@emergenza.net