CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 13 ore fa

MTM Blues

Other...
Polonia
Iscritti 13 ore fa
RECENSIONI

Recensione cd: Electric Ladyland, Jimi Hendrix.

Uno dei dischi che ha scritto la storia del rock.



Electric Ladyland è il teerzo ed ultimo lavoro in studio della Jimi Hendrix Experience, ed è sicuramente uno dei dischi “must have” dei rockers. Il disco comprende 16 pezzi, molti dei quali compresi nella Billboard 200, a testimonianza del grande lavoro eseguio da Hendrix.
Il primo pezzo è Have You Ever Been (To Electric Ladyland), un sorta di ballata alla Hendix molto interessante anche dal punto di vista vocale. Indiscutibile la parte strumentale.
Il secondo pezzo è Crosstown Traffic. L’atmosfera cambia e Hendrix si scatena. Un pezzo potente dal punto di vista musicale e vocalmente fa intuire la particolarità timbrica del cantante.
Il terzo pezzo è Voodoo Child, canzone emblema di Hendrix, caratterizzata dal celeberrimo intro di chitarra distorta e Wah Wah. Inutile discutere su un pezzo di storia…
Il quarto pezzo è Little Miss Strange, un pezzo molto particolare e diverso dallo standard Hendrixiano.
Il quinto pezzo è Long Hot Summer Night. La varietà di sound del gruppo è incredibile: ogni pezzo è diverso ed ha un diverso tipo di approccio. D’altronde cosa aspettarsi da una delle rock band più grandi del mondo?
Il pezzo successivo è Come On, classico giro blues reinterpretato da Hendrix e reso capolavoro.
Altri pezzi importanti sono Gipsy Eyes: uno dei miei pezzi preferiti in assoluto di Hendrix. Soprattutto per il riff iniziale di chitarra. Fantastico.
Still Raining, Still Dreaming: con l’effetto del talk wah sembra quasi che Hendrix riesca a far parlare la sua chitarra.
All Along The Watchtower: reinterpretazione in chiave classic rock della famosa ballata di Bob Dylan.
In conclusione la Jimi Hendix Experience riesce a produrre un cd di musica ock che divnterà poi una pietra miliare della musica. Impossibile non annoverarli tra le migliori rock band di sempre.

Falangher.
falangher@emergenza.net