CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti 16 ore fa

Alis Mata

Cantautorale
Italia
Iscritti ieri alle 11:51

Ras Nir

Death Metal
Italia
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 12 ore fa

Owsay

Other...
Russia
Iscritti 24 ore fa

Радионервы

Alternative rock
Russia
RECENSIONI

Band inglesi emergenti: The Carnabys, la rivelazione british dell’anno.

Recensione dei vincitori di Emergenza rock in Inghilterra.



I The Carnabys sono il gruppo emergente che quest’anno si è aggiudicato la vittoria alla finale del festival emergenza. Questi cinque giovanissimi e preparatissimi musicisti hanno spopolato sulla scena emergente, sino ad esibirsi al festival Taubertal in Germania insieme ad altre 18 band vincitrici delle finali di Emergenza, provenienti da ogni parte del globo. Purtroppo sui network di musica non sono riuscito a reperire molti pezzi del gruppo, di conseguenza mi baso sull’ascolto di quelli presenti sul sito ufficiale.
Il primo brano è Down So Low, molto interessante, fresco, ballabile, originale, uno stile inconfondibile.
Il secondo brano è Brenda The Contender, il pezzo che preferisco della band. In questo pezzo le sonorità british pop sono contornate da assoli in stile classic rock e riff di chitarra alla Hendrix. Sound fantastico e molto particolare.
Il terzo brano è Forgive Me When I Shout, pezzo originale e vario. L’ultima parte del pezzo, prima dell’assolo di chitarra, è davvero molto originale e piacevole: alla normale strofa cantata si oppone il controcanto che diventa sempre più incalzante, per poi culminare nell’assolo.
Personalmente ritengo i Carnabys uno tra i migliori gruppi emergenti ascoltati e recensiti fino ad ora e ritengo che possano fare ancora molta strada fino ad arrivare ad un successo mondiale. Consiglio vivamente l’ascolto dei brani sopracitati e faccio i miei migliori auguri al gruppo!

Falangher.
falangher@emergenza.net