CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti ieri alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Iscritti il 15 settembre 2020 alle 16:16

SIN

Other...
Italia
Iscritti il 14 settembre 2020 alle 23:10

Fisarmonica sola

World Music
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 5 ore fa
Iscritti 10 ore fa

Los oficiales

Hard Rock
Spagna
RECENSIONI

Musica e concerti: A Perfect Day Festival

Sempre in giro per i concerti live dei nostri gruppi preferiti, ecco una sintesi dell'Open Air Festival di Villafranca di Verona



Con alcuni membri dello staff di Emergenza ci dirigiamo verso il Festival “A Perfect Day” di Villafranca di Verona, uno dei più attesi festival rock dell'estate in Italia ed un programma che include i migliori gruppi musicali del momento.

E' iniziato venerdì 31 agosto con i Temper Trap e i Killers, sabato 1 settembre hanno suonato i Franz Ferdinand e Mogway, ma noi abbiamo scelto la domenica per vedere sul palco i dEUS, Mark Lanegan Band ma, soprattutto, i Sigur Ros.

Arriviamo verso le 6, giusto il tempo per fare un po' di shopping agli stand del merchandising, e poi ci sediamo tra il pubblico. Ci siamo informati in seguito e abbiamo scoperto di essere stati in compagnia di quasi 12mila persone!

Verso le 7 salgono sul palco i dEUS ad aprire la serata, e il loro live non delude affatto grazie all'energia e al carisma del front man Tom Barman. Il gruppo belga fonde rock, punk e chitarre blues con un risultato davvero efficace.

Subito dopo di loro è la volta di Mark Lanegan Band. E' noto che lui sia stato per diversi anni il cantante degli Screaming Trees, per poi dedicarsi alla carriera da solista. Era la prima volta che lo vedevamo dal vivo ma ci ha veramente colpito. Un timbro di voce profondo e inconfondibile e canzoni che ricordano tanto i gruppi rock degli anni '70. Mark Lanegan abbandona il palco e comincia l'attesa per gli headliner della serata.

Verso le 10 si spengono tutte le luci e salgono loro: i Sigur Ros. Un crescendo di emozioni e uno spettacolo a 360 gradi. Complice la suggestiva location del Castello Scaligero, lo spettacolo di luci, le proiezioni e la voce di Jónsi Birgisson rendono la performance da brivido. Il gruppo islandese suona le canzoni più note e un paio di brani del nuovo album appena uscito “Valtari” , creando un'atmosfera magica e tenendo il pubblico in silenzio e incantato.

Non è caduta nemmeno una goccia di pioggia, a dispetto delle previsioni, e siamo andati via ancora emozionati per la serata. Se avrete l'opportunità non perdetevi il concerto dei Sigur Ros!

B.B.