CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
NEWS
Home  >  Il festival  >  News  >  News
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti ieri alle 12:29

Alex Fontana

Other...
Italia
Iscritti il 17 ottobre 2020 alle 08:19
Iscritti il 10 ottobre 2020 alle 12:06

Kupra

Rock '80
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti un'ora fa

Jei XoniX Flames

Hip Hop
Norvegia
Iscritti 5 ore fa

RUSALEN

Folk
Russia
NEWS

EIGHTEEN DEGREES pronti per lo ZooBar!

Il prossimo 25 Gennaio I nostri giovani e appassionati musicisti esordiranno nel contest per band emergenti.



Gli Eighteen Degrees sono 5 ragazzi che studiano e vivono le proprie vite come tutti gli altri ragazzi della loro età ma hanno qualcosa in più di molto speciale: la passione. Nello specifico, la passione per la musica che il prossimo 25 Gennaio li porterà direttamente sul palco dello ZooBar per il loro primo, importantissimo, step in Emergenza Festival. Augurando loro un grande in bocca al lupo, leggiamo cosa hanno risposto per noi.

RACCONTATECI QUALCOSA IN PIU’ SUL VOSTRO CONTO: QUANDO NASCE LA VOSTRA BAND E DA CHI SI COMPONE.

Siamo nati verso la fine del 2009, inizialmente eravamo sempre 5, ma gli unici rimasti da allora siamo io (Enrico, chitarra-composizione) ed Eleonora (Voce). Abbiamo iniziato con cover di vario tipo e piccoli eventi senza nulla di serio. Nel 2012 siamo quasi arrivati alla formazione attuale (Paolo ha sostituito il vecchio bassista solo da pochi mesi) ed abbiamo capito a quale genere puntare. Appena scritti alcuni pezzi originali abbiamo inciso una DEMO ed iniziato a fare serate più serie e contest. Oltre a me ed Eleonora c’è Matteo (chitarra), Simone (Batteria) e Paolo (basso).

IN QUALE GENERE MUSICALE VI RICONOSCETE MAGGIORMENTE?

Dopo un periodo di “transizione” ci siamo trovati tutti nel pop/rock, infatti le tracce originali sono tutte su quella scia.

IL CONCERTO PIÙ’ BELLO VISTO FINO AD ORA?

Personalmente quello dei Green Day il giugno scorso a Roma, Matteo e Simone quello di Slash dell’anno scorso a Roma, Eleonora quello degli All Time Low a Bologna (settembre 2012) , Paolo è appassionato di blues/jazz. Tutti ovviamente amiamo suonare il nostro genere ma i gusti sono molto variegati!

SECONDO VOI LA MUSICA HA QUALCOSA DI EROTICO?

Certo, anche se non esplicitamente detto qualche riferimento c’è spesso. Ma a volte è proprio la melodia in se che si trascina dietro quel qualcosa che a parole renderebbe poco!

CHI HA SCELTO IL NOME DELLA VOSTRA BAND, E PERCHÉ’? CHE SIGNIFICATO HA?

E’ stato scelto da me ed Eleonora, nel gennaio 2010 al mio compleanno di 18 anni.. Era il nostro primo live e facevano tipo -5 °C.. inizialmente era infatti “Eighteen Degrees Below Zero”: 18 dal compleanno e sotto zero dal freddo! Poi è stato accorciato in quello attuale per semplicità.

QUALI SONO LE VOSTRE EMOZIONI IMMEDIATAMENTE PRIMA DI UNA PERFORMANCE LIVE? EMOZIONE? PAURA?

Penso che su questo possa parlare per tutti, l’emozione c’è sempre così come la paura di sbagliare qualcosa, nonostante le mille prove. Poi magicamente tutto questo diventa divertimento e coesione appena si suona la prima nota.

QUANDO NON SUONATE COSA FATE?

Chi ha l’università (come me ed Eleonora, io ingegneria lei economia), chi il conservatorio (Simone) e chi invece il liceo (Matteo e Paolo). Quindi è ovvio che sono cose che prendono molto tempo e lo tolgono alla musica. Segretamente vorremmo tutti vivere di musica ma purtroppo bisogna aspettarsi di tutto oggigiorno.

RINUNCERESTE AL SOGNO DI FARE MUSICA PER?

Per niente.. Io la continuerei a fare anche se non coronassimo il nostro sogno. Penso che questo sia così per tutti e 5.

AVETE MAI PROVATO A CONQUISTARE QUALCUNO GRAZIE ALLA MUSICA?

Beh delle canzoni dedicate a qualche ragazza le ho scritte. Anche una di quelle che suoneremo allo Zoobar. In ogni caso è un fattore che sicuramente aumenta la percezione che gli esterni hanno di te e anche gli altri non negano di aver utilizzato quest’ “arma” alcune volte.

UNA CANZONE CHE NON AVRESTE MAI VOLUTO SCRIVERE?

Nessuna in particolare, tutte rappresentano qualcosa, un momento di vita.. che sia sofferenza o un periodo felice. E’ come fissare un determinato stato d’animo nel tempo, nessuna merita di essere denigrata, neanche se poi cambiano completamente i punti di vista col passare degli anni.

QUELLA CHE INVECE AVRESTE TANTO VOLUTO SCRIVERE?

Vorremmo scrivere una canzone che parli di tutto il percorso che abbiamo seguito dall'inizio fino ad ora.. ci stiamo lavorando quindi niente è perduto

SE DICO “EMERGENZA FESTIVAL”?

Noi vediamo una possibilità, un punto di partenza per farsi sentire e suonare in locali molto belli ed ambiti dai più. Quindi anche se andasse male saremmo soddisfatti comunque.