CERCA TRA LE BAND
WORLD
Ultimo aggiornamento:

27 febbraio 2019

Bleeding Jasmine
Componenti
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
MULTIMEDIA RECENTI
  • VIDEO
  • AUDIO
  • FOTO
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti 8 ore fa

Metanoia

Pop
Italia
Iscritti 15 ore fa

Malengo

Pop Rock
Italia
Iscritti ieri alle 17:46
Prossime nel mondo
Iscritti 3 ore fa

Romas & Charlie

Acoustic
Danimarca
Iscritti 4 ore fa

Angie

Reggae
Svezia
NOTIZIE PRINCIPALI
Bleeding Jasmine live

Leonardo Simoni   27 febbraio 2019 10:07
A Time for Love - Cover acustica

Leonardo Simoni   27 febbraio 2019 10:05
I BLEEDING JASMINE SONO:
Leonardo Simoni: Voce/Chitarra
Giorgio Brusamonti: Batteria
Michele Cataldo: Basso
Leonardo Simoni   27 febbraio 2019 10:03
La band dei Bleeding Jasmine si forma a Torino nel 2013. Il nome può essere tradotto con “gelsomino sanguinante” ed è caratterizzato da un’ambiguità interpretativa: i due termini sono stati accostati per loro forza espressiva e antitetica e per le immagini e i colori che richiamano. La band trae spunto dall’ascolto dei più svariati generi musicali, partendo dal rock psichedelico per arrivare al progressive rock e alla musica New Wave con contaminazioni tratte dal metal. I gruppi e gli artisti più amati dai componenti restano Pink Floyd, Radiohead, Porcupine Tree e Joy Division. Sono tante le esibizioni live della band in tutto il territorio piemontese che hanno reso ancor più significativo il loro esordio artistico. Tra i concerti più importanti ricordiamo l’ElectroNation del 2016 con i Chemical Wakes, la serata di inaugurazione di “CloseToMe” a Torino, l’opening act ai Flamingo e ai Nobody Cried for Dinosaurs, il Torino Sotterranea e il Collettivo Terzo Piano Occupato. Non mancano certamente partecipazioni presso concorsi e manifestazioni prestigiose: i Bleeding Jasmine vincono infatti lo Yourban Festival nel 2013 e, nella primavera del 2014, si piazzano al primo posto al Fratellanzazero Contest di Torino.
Leonardo Simoni   27 febbraio 2019 10:02
Lights from the underground

Leonardo Simoni   27 febbraio 2019 10:02