CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti 15 ore fa

Alis Mata

Cantautorale
Italia
Iscritti ieri alle 11:51

Ras Nir

Death Metal
Italia
Iscritti il 17 settembre 2020 alle 09:28

INSOMNIA

Pop Rock
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 12 ore fa

Owsay

Other...
Russia
Iscritti 23 ore fa

Радионервы

Alternative rock
Russia
RECENSIONI

Quarta serata eliminatoria Fiorentina:

Beyond the Garden, Natura Storta, Note di Fratellanza, Gente Comune, Rumori Sospetti, Inaudito, The God Left Hand ( RM)



La 4 serata eliminatoria si e' rivelata una delle più interessanti viste sino ad ora. Sei bands da Firenze e dintorni, una guest band Romana sul palco al Keller Platz, e circa trecento persone di pubblico ad ascoltare, votare, applaudire.

Primi sul palco sono I BEYOND THE GARDEN, band dal taglio musicale moderno, Indie Pop non classico però, grande energia e personalità, 25 minuti ottimamente suonati, solidi ritmicamente, ci sono piaciuti per idee, approccio e musicalità......grande promozione, ma il risultato? 
Finiscono il loro set tra gli applausi di tutta la sala e anche un applauso speciale da parte di Irene Grandi che si trova nel pubblico.
Vincono la serata con più di 100 voti, si diletteranno nella scelta del club dove suonare come ospite in Italia.In semifinale con "lode".

NATURA STORTA, Chitarra elettrica, basso e batteria per un rock bagnato da una voce solista al femminile.
Un'altra band giovanissima e molto sicura nell'esecuzione, partono un pò in sordina ma crescono con il passare delle note. Suonano un Rock solido con accenni di funky, la voce è bella e sicuramente piacevole, belli i testi, in italiano e mai banali.
secondi calssificati con quasi 100 voti.....in semifinale al Viper e complimenti.

NOTE DI FRATELLANZA, Hip Hop un pò Rap. Ottimi sul palco e nelle strutture, energia tipica del genere e grande convinzione, non passano il turno e in attesa di vedere i ripescaggi.

GENTE COMUNE,  piu' Hip Hop che Rap. Ottime le basi molto piu' funky e ballabili rispetto alle "Note" con testi che spaziano dalla politica all'amore.
Ottime melodie con degli 'hooks' messi in mezzo alle canzoni in modo perfetto.
Brillanti, freschi e naturali, coinvolgono il pubblico, hanno l'attitudine delle grandi band......fanno un concerto di livello, niente da dire, bravi e in semifinale al Viper.

RUMORI SOSPETTI. Si cambia decisamente genere.
Clarinetto, pianoforte e chitarra acustica condita con una sezione ritmica molto solida. Questa band di musicisti tecnicamente bravi fanno un cantautorato nello stile di Mannarino passando per suoni che ricordano anche Vinicio Capossela e la Bandabardo'.
I beat Jazz accompagnano buone melodie e le canzoni risultano ben suonate e ben scritte. 
In attesa dei ripescaggi!

INAUDITO, Rock solido a volte duro.
Sono di base una cover band navigata che sa dove colpire.
Due cantanti solisti, uomo e donna che si dividono il dovere di intrattenere il pubblico prima della guest band romana.
Bravi e precisi come una band di musicisti esperti dovrebbe essere.
Ultima votazione del pubblico e sappiamo gia i risultati, non buoni per loro:(

Sul palco a mezzanotte spaccata salgono i GOD'S LEFT HAND da Roma.
Energia e 'songwriting' di qualita'.
Da notare il fatto che Irene Grandi era ancora nel pubblico ed ha aspettato fino alla fine per vedere la band che ha fatto un set 'da paura' (come si dice a Roma). Cantante fighissimo con voce strepitosa e chitarristi fantastici. Tutto l'insieme davvero perfetto. Non fa una piega.

Ragazzi, se questo e' il talento che esce da Emergenza Festival in Italia possiamo davvero vivere sogni tranquilli, c'è un futuro !!! 

Congratulazioni a tutti per uno show bellissimo e grazie ad un pubblico caloroso che ancora una volta ha dato una mano supportando la musica independente. Quella suonata dal vivo!

Grazie allo staff tecnico, al Keller, UFIP per i piatti, MARSHALL per gli amplificatori.

Walter Combi