CERCA TRA LE BAND
WORLD
3SUONA DAL VIVO!
2CONFERMA LA DATA DEL TUO CONCERTO
1ISCRIVITI AL FESTIVAL
RECENSIONI
Home  >  Concerti  >  Concerti nel mondo  >  Recensioni
PROSSIMI CONCERTI
Nazione

Città

PROSSIME BAND SUL PALCO
Iscritti 2 ore fa

La Canaglia e Il Gentiluomo

Indie Rock
Italia
Iscritti ieri alle 17:27

dasES

Other...
Italia
Iscritti ieri alle 20:55

The scream

Heavy Rock
Italia
Prossime nel mondo
Iscritti 4 ore fa

The Blackwoods

Stonerrock
Bielorussia
Iscritti 7 ore fa

The Buzz

Rock
Regno Unito
RECENSIONI

Emergenza Music Contest @LattePiu'Live

le minirecensioni della serata eliminatoria svoltasi il 30 Marzo al Latte+ Live di Brescia



Ancora una serata molto piacevole per le selezioni di Brescia, il palco come al solito quello super del Latte+ Live, sette Band di cui due ospiti Seabrock e Underwoods.

Ecco le mini recensioni della serata.


ALEX BETTINI AND THE MIDNIGT RAMBLERS

Gia’ finalisti la scorsa edizione, si ripresentano carichi motivati ma in formazione ridotta, old school di ottima fattura, Stones inspired, manca la tastiera ma si aprono gli spazi possibili negli arrangiamenti dando una valenza in positivo alla dinamica e maggior spazio naturale alla Voce Leader che come al solito divora il palco da vero mattatore, un modo come un altro per dire che non tutto il male vien per nuocere.

Tecnicamente tengono senza sbavature, concerto dinamico bello e piacevole con sound ed energia da vendere, ottima scaletta, piacevole e ben concepita, in Finale ci aspettiamo meglio e di piu' da una band di spessore ed esperienza come Alex e I midnight.

Ben tornati e avanti cosi'.

TERMINI E CONDIZIONI

Anche in questo cosa old school sul palco ma con una chiara e maggiore attitude Italica se paragonati alla band di Alex, Formula 3 il miglior Battisti e tutta la scuola RCA di Roma che va dagli anni 60’ alla fine degli 80’, stiamo parlando della miglior tradizione di Rock Pop Italiano.

Front man sublime, bella voce e davvero molto belle le linee armonico-melodiche di tutte le song, il gruppo suona compatto, il sound e’ giusto e il concerto fila via liscio, bello, piacevole e senza sbavature, chiaro che un solo live non ci permette di mettere a fuoco del tutto una band ma il primo impatto e’ realmente positivo, preparati e anche con grande capacita’ promozionale, curiosi di risentirli per la Finale che si sono guadagnati meritatamente.

Vincono la serata, suoneranno ospiti a Milano come Guest al Tunnel e li rivedremo in Finale, quella del Latte+.

EVOC 

Metal, giovanissimi ma super preparati, sound bello e piu' credibile, a cavallo tra la tradizione classica metal californiana,  quella attuale nord europea e anche qualcosa altro.....groove metal come sensazione.

Il concerto e’ un colpo allo stomaco, un tutt’uno di intensità’ e grandissima credibilita’ relativa allo stile, non e’ difficile trovare band che suonano Metal e dintorni e pero’ non facile trovare gruppi, sopratutto cosi’ giovani, che lo suonano bene e creano nello stile song di livello, piacevoli e ben suonate, grande esordio e in Finale a giocarsela.

Il sound mi e' piaciuto molto, zero fronzoli, tight on time come si dice negli states, potenza e musica di qualità'.

Evocano e non e’ un gioco di parole Band come Pantera, Slayer, Machine Head….in altri termini tanta roba.

Buona la prima, bravi, bis.

GAGSTERS

Non sono una gag ma un progetto vero, solido, reale e molto interessante, poliglotti di modernità’, quasi crossover in chiave commerciale, rap, trap, soul, elettro, techno.....attualissimi.

Duo, one mic and one dj, tutto ben fatto e anche di piu’, le linee melodiche sono di grande fattura, moderne ben prodotte cosi' come il sound e il lavoro di producing che c’e’ alle spalle di questo bravo e simpatico duo.

Progetto maturo e molto interessante e niente da dire nemmeno sulla tenuta di palco che di base e’ deputata alla presenza della voce in quanto libero di muoversi e fare "front man", onestamente non e’ mancato niente ai 25 minuti portati dai Gagsters sul palco del latte+.

Ottimo esordio, progetto piu’ che interessante, in Finale e con merito.

INSUBRIA

Serata bella, bellissima, dopo gli Insubira suoneranno gli underwoods che sono i vincitori assieme a Frank ELFS della passata edizione di Emergenza Festival Italia.

Gli Insubri fanno Metal Epico/Classico nell’ approccio suonato.

Tecnicamente fortissimi, sono al loro primo live o quasi e stupiscono per la facilita’ con la quale affrontano la scena, batteria e ritmica solidissimi, bassista cantante elegante e cazzuto allo stesso tempo, chitarre ben suonate e arrangiate in modo molto corretto, belli gli inserti armonici di tastiere e fisarmonica.

Bravissimi anche loro chiudono la serata tra quelle in gara e finiscono per accaparrarsi la Finalissima che si suonera’ il 2 Giugno al Latte+.

Hanno suonato come GUESTS i Seabrock e gli Underwoods.

E’ chiaro che le recensioni di cui sopra sono basate in genere su un solo ascolto live, per questo non hanno la funzione di determinare la migliore band ma di dare un feedback alle stesse che come sempre puo’ risultare molto utile se approfondito di persona.

Grazie alle band che hanno suonato e al pubblico del latte+ che seuppur non numerosissimo e’ rimasto dalla prima all’ ultima nota, sotto il palco a sostenere le band a prescindere.

Un grazie immenso per tutto questo.

EMERGENZA MUSIC CONTEST IN COLLABORAZIONE CON MARSHALL RECORDS