ابحث عن فرقة
WORLD
آخر تحديث

06 يوليو 2013

The Black Jack inc.
أعضاء الفرقة
3لايف
2تأكيد موعد الحفل الخاص
1الاشتراك في المهرجان
الإعلامية الأخيرة
  • فيديو
  • الصوت
  • صور
11/22/2017 8:03:15 AM

Stigmatic







حفلات قادمة
بلد

اختيار مدينة

عصابات قادمة على المسرح
القادمة العصابات في العالم
أهم الأحداث
alessandro taglienti   06 يوليو 2013 05:05
alessandro taglienti   06 يوليو 2013 05:03
Descrizione: più calzante, atta a descrivere i "The Black Jack inc.", gruppo 'poliedrico' -nato dalla caparbia, dal fervore, dalla vena creativa del fondatore, autore, chitarrista e cantante, Maurizio- costituitosi nel 2012 in una desueta corporazione di 'personaggi' estremamente diversi tra loro, quanto a background musicale/culturale ed a provenienza/collocazione 'temporale '. Il motto D'Annunziano," ricorda di dover sempre osare", ben si attaglia ai 4 componenti la band - due dei quali, pionieri quarantenni 'maturi' del mondo della musica, gli altri, poco più che giovanissimi, audaci uomini ventenni - che, financo con le loro esagerate diversità, non hanno esitato a fondere le dissimili culture sociali e musicali per OSARE quanto di più insperato si possa sognare: creare un genere musicale ancorato ai 'vecchi princìpi e prìncipi' (propri degli anziani della band) della pur sempre 'armoniosa' musica rock, al contempo moderno per sonorità anche dark metal e messaggistica (proprie dei 'giovinetti' della corporazione), pure coinvolgente -nel suo divenire- le più attuali generazioni.
Il gruppo (Maurizio, autore/compositore/voce/chitarrista; Alessandro, batterista; David, bassista;Alex, chitarrista) caleidoscopico, rappresenta un mosaico di situazioni in cui il leader, Maurizio (45 anni) già autore di numerosissimi pezzi, nonchè 'poeta', non certamente alla prima esperienza di incisione in sala (suoi almeno 4 cd degni di nota registrati con altre band) e protagonista su diversi palchi, ha riunito sotto l'egida del 'sogno da realizzare' , l'eccezionale batterista Alessandro (49 anni), altro veterano di numerose esibizioni live anche accanto ai Deep Purple, ed i virtuosi figli, David (25) ed Alex (21), fondatori dei Far Fear, compagine musicale punk metal, oggi al terzo ingresso in sala registrazione.
Il recentissimo disco, "Bridge of pain" , contenente 7 brani, rappresenta, in uno, gioie e dolori rabbiosamente urlati, gli ultimi, e dolcemente strazianti, le prime, trasfusi in ballads rockeggianti e pezzi metal, in cui la graffiante e profonda voce del cantante/chitarrista è accompagnata dagli interessantissimi suoni della strumentazione, modulata con certosina capacità del batterista, sempre alla ricerca di strategie nuove, e degli altri due giovani talenti delle corde.
Gusti musicali assolutamente diversi (Mau, abbeveratosi -sin dall'età di 12 anni, alla fonte dei Beatles, degli America, degli Eagles per, di seguito, affacciarsi alla heavy metal degli anni 80- reca una viscerale passione per Eddie Vedder e per i Black Label Society di Zakk Wylde; Alessandro, virtuoso delle bacchette, è ispirato fortemente allo stravagante Ian Paice, ed è amante/osservatore dei complessissimi Dream Theater; David ed Alex che spaziano nel mondo della musica riproponendo e studiando pezzi dei Pantera e dei Metallica, riescono con disarmante semplicità, ad accostare sonorità calde ad estremi brani dei Gorgorot) hanno portato, oggi, i The Black Jack inc., ad identificarsi in una vera e propria corporazione, tanto 'improbabile' quanto straordinaria.
Una corporazione che ben Sa dover/poter OSARE sempre.
T.B.J.i. stamp office
alessandro taglienti   06 يوليو 2013 05:02
alessandro taglienti   06 يوليو 2013 04:58